L’Argento Colloidale: antibiotico e antimicotico, il più potente e naturale al mondo

L’argento colloidale è conosciuto da molto tempo in ambito medico alternativo per le sue
speciali proprietà. Già dai tempi dei greci e dei romani, le corti reali usavano banchettare
con posate d’argento in recipienti dello stesso metallo, tanto che si diceva il sangue nobile
blu, derivasse a causa delle minute tracce del puro metallo che assimilavano regolarmente.
La ricerca biomedica ha dimostrato che nessun organismo conosciuto per causare malattie
(batteri, virus e funghi) può vivere più di qualche minuto in presenza di una traccia, seppur
minuscola, di argento metallico. Un antibiotico, tanto per fare un paragone, uccide forse una
mezza dozzina di differenti organismi patogeni, ma l’argento ne elimina circa 650. Inoltre i
ceppi resistenti non riescono a svilupparsi quando viene usato l’argento, mentre per il nostro
organismo è virtualmente atossico. Il medico Larry C. Ford, del Dipartimento di Ostetricia e
Ginecologia alla Scuola del Centro di Medicina delle Scienze per la Salute dell’Università
californiana di Los Angeles, ha scritto “Le soluzioni d’argento sono antibatteriche per
concentrazioni di 10 organismi per mi di Streptococcus pyogenes, Staphylococcus aureus,
Neisseria genorrhoeae, Gardnerella, Vaginalis, Salmonella typhi e altri patogeni enterici, e
funghicide per Candida albicans, Candida globata e M.Furfur.”
Il ricercatore biomedico Robert O. Backer dell’Università americana di Syracuse ha scoperto
che “l’argento stimola profondamente la guarigione della pelle e di altri tessuti soffici, in un
modo diverso da ogni processo naturale conosciuto e uccide le più pericolose infezioni di
tutti i tipi, inclusi i batteri e i funghi che ci circondano”. E conclude “Quello che abbiamo
fatto in effetti, è stato di riscoprire il fatto che l’argento elimina i batteri, come si è saputo
per secoli…; quando furono scoperti gli antibiotici, venne smesso l’utilizzo clinico
dell’argento come antibiotico.” L’argento colloidale è senza sapore, senza odore e non irrita i
tessuti sensibili. Può essere assunto oralmente, come pure collocato su una garza e applicato
direttamente su tagli, abrasioni, piaghe aperte e verruche.
Per quanto riguarda le modalità di utilizzo, si consiglia di cominciare con due cucchiaini al
giorno (il cucchiaino deve essere di materiale non ferroso, plastica o argento). Utilizzate la
metà della quantità consigliata per i bambini e qualche goccia fino ai due anni. Dopo aver
assunto due cucchiaini al giorno per i primi dieci giorni, gli adulti possono scendere ad un
cucchiaino al giorno ed in modo proporzionale a seconda del peso per i bambini. Se si
comincia ad assumere l’Argento Colloidale in occasione di un raffreddore o di un’influenza
o a causa di qualsiasi altro virus, batterio o fungo, triplicare la dose per tre- dieci giorni e poi
passare al dosaggio sopra indicato e bere molta acqua.
Quello che abbiamo fatto in effetti, è stato di riscoprire il fatto che l’argento elimina i batteri,
come si è saputo per secoli.
Se, nonostante l’assunzione di Argento Colloidale, dovessero manifestarsi comunque delle
infezioni, quadruplicare la dose giornaliera. Non si può prevedere un attacco improvviso di
germi di entità tale da sopraffare la combinazione di difese di un sistema immunitario
fortificato con un livello minimo di Argento Colloidale. Nel caso si manifestasse un attacco
di germi di entità tale da superare le difese naturali del sistema immunitario rafforzato
dall’assunzione di una specifica quantità giornaliera di Argento Colloidale e ne consegua il
manifestarsi di una qualche malattia, visto che non è possibile eccedere nelle dosi, gli unici
fattori frenanti sono il prezzo e la reperibilità.
Considerando che il concetto di fondo è la prevenzione, si può eccedere a favore della
sicurezza assumendone una quantità superiore del minimo perfetto.
Ecco una lista parziale di più di 650 patologie che sono state trattate con l’argento colloidale.
Acne, Adeno virus, Aids, Allergie, Angine, Appendicite (post. op.), Artrite, Ascelle e punti
neri del collo, Avvelenamento del sangue, Lebbra, Leucemia, Leucorrea, Linfatite, Lupus,
Bacilli dell’Antrace, Bacteri della dissenteria, Bacterium Coli, Bacterium Colli Communis,
Bacterium Pyocaneus, Blefarite, Bolle, Bromidosi ascellare (sudorazione fetida),
Bromidrosi dei piedi (sudorazione fetida), Bruciature e ferite della cornea, Bruciature eo
scottature, Malaria, Malattia di Lyme, Malattie infantili, Meningite, Meningite
cerebrospinale, Micosi, Mughetto, Cancro, Candida, Caniprovirus, Cheratite Interstiziale,
Cisti Croniche, Cistite, Colera, Colite, Congiuntivite, Conginutivite primaverile,
Congiuntivite pustulosa, Coxsackie, Neurastenia, Dacriocistite, Dermatite, Dermatiti da
tossiemia, Diabete, Diarrea, Difterite, Dissenteria, Dissenteria baccilare, Disturbi Intestinali,
Oftalmia purulenta, Oftalmia purulenta infantile, Oftalmologia, Orticaria ulcerosa
Eczema, Eczema cronico auricolare, Eczema cronico delle natiche, Eczema perineale,
Eczema pustuloso del cuoio capelluto, Emorroidi, Encefalite, Epidermofiazia interdigitale,
Epidimite, Erisipela Parassiti del sangue, Paratifo, Peste Bubbonica, Piede d’atleta, Piede da
trincea, Piorrea alveolare (Rigg’s Disease), Pleurite, Pneumococco, Polivirus, Polmonite,
Prostata Ingrossata, Prurito Anale, Pseudomanas, Psoriasi, Febbre da fieno, Fibrosità,
Flemmoni, Forfora, Foruncoli, Fuoco di Sant’Antonio,Reumatismi, Reumatismi
infiammatori, Ringofiamento edematoso dei turbinati in assenza d’iperplasia, Rinite, Rinite
catarrale acuta, Rinovirus, Gastrite, Gastroenterite, Geloni, Gonnorea Oftalmica, Gonnorrea,
Gonococco, Salmonella, Scarlattina, Seborrea, Sepsi (occhio, orecchie, gola), Sepsi
tonsillare, Setticemia, Setticemia puerperale, Sgradevolezza deflusso da ulcera cronica,
Sifilide, Sprue Celiaca, Stafilococco piogeno, Staphylococcus Pyogen Albus, Suppurazione
cronica dell’otite media, Suppurazione da otite media, Herpes, Tetano, Tifo, Tonsillite,
Tonsillite follicolare, Tosse convulsa, Tossiemia, Tracoma, Tricofitosi, Tube d’Eustacchio
(funzionalità ristabilita), Tubercolosi, Impetigine, Impetigo, Indigestione, Infezioni da
batteri coliformi, Infezioni da Gonococchi, Infezioni da lieviti (femminili), Infezioni da
Meningococchi, Infezioni da Parassiti, Infezioni da Pneumococchi, Infezioni da
Stafilococchi, Infezioni da Streptococco, Infezioni della Prostata, Infezioni della Tiroide,
Infezioni della Vescica, Influenza, Irritazioni della Vescica, Ulcera dello stomaco,
Ulcerazioni, Ulcere delle cornee infette, Keratite, KlebsiellaKeratite, Klebsiella, Verruche,
Virus (tutti i tipi), Virus erpetico, Vorticella.

“L’argento stimola profondamente la guarigione della pelle e di altri tessuti soffici in un
modo diverso da ogni processo naturale conosciuto e uccide le più pericolose infezioni di
tutti i tipi, inclusi i batteri e i funghi che ci circondano”.

Costantino Mazzanobile

Costantino Mazzanobile

Costantino Mazzanobile D’Aragona, docente di medicina naturale, naturopata, cristalloterapeuta, benessere termale, counselor, coach motivazionale, wellness, orientatore della promozione della salute A.S.N.O.R accreditata al MIUR (Ministero dell’Istruzione, Universit` e Ricerca), ricercatore e scrittore medico scientifico, membro del Comitato Scientifico Mondiale della Longevità, dell’Harvard Medical School USA e del polo di ricerca medico-scientifica avanzata del New York University Hospital Medical Center USA. Autore della rivista scientifica Scienza e conoscenza, Macrolibrarsi, Medwellness e RivistaDonna.
Presidente e direttore didattico e scientifico dell’Accademia Internazionale delle Scienze Naturali.   VEDI PROFILO COMPLETO
Costantino Mazzanobile

Latest posts by Costantino Mazzanobile (see all)

Costantino Mazzanobile

Costantino Mazzanobile D’Aragona, docente di medicina naturale, naturopata, cristalloterapeuta, benessere termale, counselor, coach motivazionale, wellness, orientatore della promozione della salute A.S.N.O.R accreditata al MIUR (Ministero dell’Istruzione, Universit` e Ricerca), ricercatore e scrittore medico scientifico, membro del Comitato Scientifico Mondiale della Longevità, dell’Harvard Medical School USA e del polo di ricerca medico-scientifica avanzata del New York University Hospital Medical Center USA. Autore della rivista scientifica Scienza e conoscenza, Macrolibrarsi, Medwellness e RivistaDonna. Presidente e direttore didattico e scientifico dell’Accademia Internazionale delle Scienze Naturali.   VEDI PROFILO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BENVENUTO!

Metti mi piace alla nostra pagina ufficiale e resta connesso, segui tutte le notizie e le novità e dacci la tua opinione!
www.facebook.com/universodelbenessere